Archivi tag: Unidentified flying object

Ufo avvistato nella città di Denton (Manchester)?

Un Oggetto metallico non identificato e stato avvistato e ripreso con una macchina fotografica a Denton, Manchester(Inghilterra).L’ oggetto che era poco visibile a occhio nudo mostra una forma allungata (o sigariforme) ed è rimasto nel cielo per circa 40 minuti prima di sparire. UFO significa ”oggetto volante non identificato”, quindi non si sta dicendo che Continua a leggere Ufo avvistato nella città di Denton (Manchester)?

Gli UFO esistono, parola di Edgar Mitchell

L’ex  Astronauta parla del fenomeno dichiarando di essere molto ben informato sui fatti.

Edgar Mitchell,82 anni,ingegnere areonautico, una lunga carriera come pilota dell’esercito degli Stati Uniti ed ex Astronauta della NASA,ha ricevuto molte onoreficenze ed è stato il sesto uomo a camminare sul suolo Lunare durante la Missione Apollo 14,la terza che riuscì a portare l’uomo sulla luna nel 1971, prese parte anche nella missione precedente di Apollo 10 e nella successiva Apollo 16. Mitchell ha detto di essere venuto a conoscenza da ambienti militari e governativi che il fenomeno UFO e reale e che ci sono stati contatti tra umani e extraterrestri.L’ex Continua a leggere Gli UFO esistono, parola di Edgar Mitchell

Trovati i resti mummificati di un piccolo alieno [VIDEO]

resti mummificati di un “alieno” alto circa 15 centimetri, che sono stati scoperti una decina di anni fa nel deserto cileno, sono stati identificati come umani. Il piccolo scheletro ha alimentato per tutto questo tempo la fantasia e la speranza dei molti che lo attribuivano agli extraterrestri. In tanti la consideravano la prova inconfutabile dell’esistenza degli alieni mentre altri credevano che fosse un feto abortito o una scimmia.

 La creatura, conosciuta come la Atacama Humanoid o ‘Ata’, è stata trovata nel deserto di Atacama in Cile nel 2003. La scoperta è stata fatta da Oscar Munoz, che era andato alla ricerca di oggetti di valore storico vicino ad una chiesa abbandonata a La Noria.

MysteryHistorydotTV

Durante un documentario, incentrato proprio sullo scheletrino, Munoz ha descritto Ata come: “Uno strano scheletro, non aveva neanche le dimensioni di una penna. Era una creatura con denti duri, la testa gonfia con un ulteriore rigonfiamento strano sulla parte superiore. Il corpo era squamoso e di colore scuro. A differenza degli uomini, aveva nove costole. ”

Sirius, un programma sugli UFO, ha rivelato che Ata non è una bufala, ma in realtà è un essere umano mummificato. Secondo i documenti, un esperto di medicina legale presso la Basque University, nel nord della Spagna, ha dichiarato: “E’ un corpo mummificato, con tutte le caratteristiche tipiche di un feto“. Anatomicamente parlando, lo scheletro è strutturato come un essere umano: “Nel suo insieme, la proporzionalità delle strutture anatomiche, ci permette di affermare oltre ogni dubbio, che questo è un normale feto umano mummificato.” Alcuni degli esperti di Sirius avevano precedentemente suggerito l’analisi del DNA di Ata e avevano dimostrato che la creatura era di “classificazione sconosciuta“.

ATA è attualmente in possesso di uno studioso di Barcellona Ramon Navia-Osorio, il capo dell’organizzazione UFO dell’Institute for Exobiological Investigation and Study.

 

FILE UFO DAL GOVERNO BRITANNICO-ESPERTO METTE IN EVIDENZA

Il dottor David Clarke docente di giornalismo presso la Sheffield Hallam University che per primo ha ottenuto di aver accesso alla vasta documentazione,racconta gli avvistamenti più interessanti e le indagini dagli archivi Nazionali governativi del Regno Unito recentemente rilasciati.Clarke ha avuto modo di sfogliare il “Mandatory Occurence Reports“,un registro dove sono indicate tutte le anomalie accadute nei cieli di Sua Maestà.

Credit: UK National Archives       

UFO NASA – L’INCIDENTE DEL VOLO STS-75

 

In assoluto la più sconvolgente e meravigliosa sequenza UFO pubblica da NASA. L’ “incidente” del volo STS-75 1996, con ripresa a ultravioletto, ci mostra una cosa meravigliosa, decine e decine di UFO, o più semplicemente Navi Extraterresti, interessantissimi all’esperimento da 900 milioni di dollari (fallito) della NASA, quando il cavo si rompe e il satellite, grazie alla forza di gravità terrestre viene lanciato nello spazio nella sotto orbita terrestre, 250 – 400km. Quello che si vede è chiaramente quello che il nostro meraviglioso universo è composto, cioè un universo pieno pieno pieno di vita . Questa piccola analisi vuole solo dimostrare attraverso i discorsi di sottofondo degli addetti della NASA, la loro totale meraviglia e incredulità e preoccupazione di fronte ad un fenomeno così palese e straordinario. Ascoltate bene, per chi conosce un po’ di inglese è facile capire di che si tratta. buon ascolto.. Credit del VIDEO è del canadese MARTIN STUBBS, grazie alla sua opera di dedizione e ricerca abbiamo le migliori e inconfutabili prove sull’esistenza della vita al di fuori del nostro pianeta.