Scoperta una nuova cometa: C/2013 N4 (Borisov)

Immagine della cometa (puntino sfocato al centro). Fonte: Http://astronomamator.narod
.ru/cometes/comet_anim.gif

Ufficializzata il 13 luglio 2013. La cometa è denominata C/2013 N4 (BORISOV), prende il nome dal suo scopritore, un astrofilo ucraino, Gennady Borisov. Questa cometa, Attualmente ha una magnitudine pari a 15.6 mag (nella banda V, visibile) e non è visibile ad occhio nudo. Le sue coordinate alle 05:30 di mattina del 15 luglio 2013, sono R.A. 06 09 09.65  dec. +44 48 47.2. Anche questa cometa sembra avere una eccentricità molto alta come la C/2012 S1 Ison,  secondo l’orbita attualmente calcolata oggi su JPL-HORIZONS,  Borisov è data in orbita parabolica, aspettiamo aggiornamenti definitivi. Nel frattempo la cometa Ison è in avvicinamento al Sole (le comete “radenti” al Sole si chiamano in gergo inglese Sungrazing comets) e presto avrà un incontro ravvicinato con Marte, per questo la NASA ha programmato una grande campagna di osservazione: il satellite in orbita attorno a Marte, Mars Recoinnassance Orbiter (MRO), osserverà Ison il primo di ottobre di quest’anno e lo stesso faranno i robot (o rovers) presenti e operanti sulla superficie marziana Opportunity e Curiosity. Di seguito, oltrepassata l’orbita del pianeta rosso,  la cometa Ison attraverserà l’orbita terrestre per dirigersi al punto di massimo avvicinamento al Sole (perielio) e nel frattempo verrà osservata dall’Hubble Space Telescope (HST, il telescopio spaziale in orbita) a ottobre e dicembre (se la cometa sarà sopravvissuta all’incontro ravvicinato con il Sole a novembre); dai satelliti spaziali, solitamente usati per osservare il Sole, SOHO e STEREO, a fine novembre;  il 19 novembre, da MESSENGER, satellite orbitante attorno a Mercurio e dal Lunar Recoinnance Orbiter (LRO), a fine novembre. In più verranno lanciati due altri “osservatori”  da Terra, un pallone suborbitale (rimarrà in alta atmosfera) chiamato BRRISON (lancio a metà settembre) e FORTIS (lancio nella seconda metà di novembre), quest’ultimo osserverà la cometa in banda ultravioletta (UV).

Fonte: Meteoweb.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...