Marte: scoperte oasi sotterranee?

Fonti NASA hanno divulgato la notizia che il DAN (Dynamic Albedo of Neutrons), una particolare strumentazione installata sulla sonda marziana Curiosity, avrebbe evidenziato una dislocazione non omogenea delle acque sotterrane sul pianeta rosso. Ciò significa che in varie parti del sottosuolo marziano esistono probabilmente maggiori concentrazioni di acqua rispetto ad altre, totalmente desertiche, che hanno dato vita a delle vere e proprie “oasi” sotterranee.
Al momento gli scienziati non sanno ancora spiegare razionalmente il perché di questo fenomeno ma hanno rilevato concentrazioni di acqua anche a 10-20 cm sotto la superficie del pianeta ed attendono di studiare ulteriori dati rilevati da Curiosity.
  • Notizia del 20 marzo 2013 da Disclosureprojectufo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...